Girone B, i risultati della 4^ giornata

Dopo tre settimane di stop dovute agli impegni della Nazionale in giro per l’Europa, il campionato di Serie A ha ripreso ieri il suo cammino da Terracina, dove il girone B ha visto in campo tutte e dieci le compagini per la quarta giornata ufficiale. Catania e Terracina proseguono a punteggio pieno dopo aver battuto a suon di gol rispettivamente Canalicchio e Barletta, passo falso invece per Villafranca che, priva di Ott, cede 2-1 al Napoli e si stacca dal gruppo di testa. Emozionante e spettacolare la sfida fra Catanese e Lamezia Terme con 23 reti realizzate, la spunta la formazione siciliana per 12-11. L’Ecosistem Catanzaro batte 5-2 l’Atletico Licata fermo insieme a Lamezia ancora a quota 0.

Questi i risulti del quarto turno:
Catanese B.S.-Lamezia Terme B.S. 12-11
Villafranca B.S.-Napoli Dream Team 1-2
Atletico Licata-Ecosistem CZ 2-5
Canalicchio CT B.S.-Catania B.S. 1-7
Barletta B.S.-Terracina B.S. 2-9

Classifica girone B:
Catania, Terracina 12 punti;
Villafranca 9;
Ecosistem CZ, Napoli, Catanese 6;
Canalicchio 4;
Barletta 3;
Lamezia Terme, Atletico Licata 0.

Classifica marcatori:
10 reti Palmacci (Terracina);
9 reti Savarese (Terracina), Zurlo (Catania);
7 reti Ott (Villafranca);
6 reti Perciamontani (Lamezia), Corosiniti (Catania), Grasso (Catanese);
5 reti Duarte (Canalicchio);
4 reti De Lorenzo (Barletta), Fred e Maradona (Catania), Lucio (Napoli), Juninho (Villafranca), Mascaro (Lamezia);
3 reti Concorso e Palazzolo (Catania), Anderson (Villafranca), Sabatino (Canalicchio), Ruggiero (Ecosistem CZ), Simonelli (Terracina), Muraca (Lamezia), Tedeschi (Catanese);
2 reti Cesar e Frainetti (Terracina), Mongelli e Mirabella (Atletico Licata), Campanella S. (Villafranca), Scalese, Gallo e Notaris (Lamezia), Sciuto, Mirabito, Missale, Di Benedetto, Ardizzone e Garofalo (Catanese), Bassi Demasi e Staffa (Ecosistem CZ), Zingrillo, Di Giorgio e Colella (Barletta), Gabriel e Platania (Catania);
1 rete Olleia M., Altobelli, Feudi e Spada (Terracina), Campanella M., Chisari e Juninho (Atletico Licata), Guadagno e Improta (Napoli), Mario, Polastri e Soria (Canalicchio), Zagami (Villafranca), Papaserio, Bonanno e Bozzanga (Catanese), Curci (Barletta),  Mauro, Capicotto, Parentela, Ortolini e Piazza (Ecosistem CZ);