Primo allenamento per Neto in rossonero

allenamento-11-luglio(da sin. Leo, Neto, Eudin, Agosta e Tinaglia in allenamento)

La prima delle tre sedute pre-San Benedetto del Tronto è andata: il meteo, dopo giorni bollenti e umidi, ha optato per un tipico temporale estivo in serata, per fortuna soltanto sul finale dell’allenamento svolto da mister Cataldo e da Davide Bertaccini per quel che riguarda i portieri. Un ritorno graditissimo il suo, una nuova due giorni per allenare Chiodi, Mancuso e Catena, quest’ultimo pronto al possibile esordio assoluto nella seconda tappa del girone A che avrà inizio per i colori rossoneri venerdì pomeriggio con la delicata sfida alla Lazio di Fruzzetti. Assenti soltanto Grassi e Maiorano, quella di oggi è stata l’occasione per riabbracciare Leo Martins tornato dagli impegni in Portogallo e per dare il benvenuto in famiglia rossonera all’ultimo arrivato, il brasiliano Venildo Pereira dos Santos NETO, 27 anni, esterno offensivo al suo primo anno nel campionato italiano. Originario di Joao Pessoa, stato di Paraiba, Neto ha giocato negli ultimi anni nel campionato portoghese dal momento che ormai da quattro anni vive e lavora nel paese dei campioni del Mondo di cui prenderà la cittadinanza a partire dal 2017. Neto è chiamato, nella prima delle due tappe di San Benedetto, a sostituire Bé Martins impegnato in patria e in ogni caso squalificato per la prima gara contro la Lazio dopo l’espulsione subita a Viareggio nel secondo turno di campionato.

Domani si replica ad Olgiate Olona, con un occhio alle condizioni del tempo che minacciano purtroppo altri temporali estivi.